7 consigli per delle ottime vacanze con le amiche

article-photo-744
profile-photo-22150

Le opinioni espresse nella presente pubblicazione sono quelle dell'autore/autrice

Sei tentata da un primo viaggio con le tue amiche, ma qualche feedback non proprio positivo ti frena? Niente panico, i miei 7 consigli per organizzare delle vacanze con le amiche ti saranno molto utili. Grazie a questi consigli, il vostro viaggio sarà un successo.

Per delle vacanze con le amiche… trova le amiche giuste!

divertimento con le amiche.jpg
Scegliere le persone giuste con cui fare un viaggio è fondamentale. Assicurati di essere sulla stessa lunghezza d'onda quando si tratta di ciò che desideri fare in viaggio. Per esempio, sei un persona mattiniera che si alza alle prime luci dell'alba per godersi al massimo la vacanza, fare molte visite turistiche e provare ristoranti tipici. Tuttavia, la tua migliore amica Giulia è il tipo di persona che rimane a letto fino all’ora di pranzo, forse potrebbe non essere la persona giusta con cui partire. Valuta bene!

È necessario avere un legame reale con le persone con cui si vuole partire. Il mio consiglio è di organizzare un breve weekend, delle piccole vacanze con le amiche con cui vorresti partire, per farti un'idea della situazione. Se questo breve soggiorno va bene, allora sono le persone giuste.

E se non riuscissi a trovare le persone giuste, perché non provare un viaggio in solitaria? Almeno sarai certa che tutto andrà bene perché dovrai preoccuparti solo di te stessa. È un buon piano. Se l’idea ti stuzzica, ho organizzato per te uno scontro imperdibile: partire da sola VS partire con le amiche. Forse ti sorprenderà scoprire il vincitore.

Stabilire il budget

Definire il budget.jpg
Tutti temiamo questo argomento delicato quando si viaggia. Alcune persone sono molto legate al denaro, altre un po' meno, ma è essenziale essere organizzati prima della partenza per non perdersi nelle cifre. Per salvare le tue vacanze con le amiche, delle menti brillanti hanno ideato queste app per tirarti fuori da ogni tipo di rogna.

La mia app preferita è Tricount. Potrai creare un evento e invitare tutti i partecipanti. Poi, è possibile inserire ogni spesa e il nome della persona che ha pagato. In questo modo si sa esattamente chi spende cosa e l'app calcola automaticamente il denaro avanzato e quello dovuto, in modo che tutti sappiano a che punto sono con le loro spese. Veramente pratico. Inoltre, è molto facile da usare, pensa che io la uso anche al di fuori dei viaggi, nella vita di tutti i giorni. 

Sullo stesso genere, abbiamo Splitwise, che funziona esattamente come Tricount: si crea un evento, si invitano le persone che partecipano e l'applicazione calcola automaticamente gli anticipi fatti da ciascuno. Il vantaggio aggiuntivo è che Splitwise può essere utilizzato senza una connessione internet. 

Per facilitare le transazioni, invece, Lydia sarà vostra alleata. Lydia consente di ricevere e inviare denaro senza dover inserire le proprie coordinate bancarie o quelle dei propri amici. Ma come funziona? Semplicemente utilizzando il numero di telefono, niente di più facile.

Scegliere una destinazione adatta a tutte

Scegliere la destinazione.jpg
Può sembrare ovvio, ma è fondamentale concordare una destinazione che vada bene a tutte. Non aver paura di esprimerti, sia in positivo che in negativo. Se siete tutte ugualmente motivate a fare delle vacanze con le amiche, allora è certo che troverete la destinazione che farà sognare ognuna di voi. 

Soddisfare le esigenze di ognuna

Le esigenze di tutte.jpg
Questo è ovvio e sembra semplice, ma non tutti riescono a garantirlo. Direi addirittura che è la causa principale dei conflitti quando si fanno delle vacanze con le amiche. In ogni caso, per me, è ciò che ha trasformato quella che pensavo sarebbe stata la migliore vacanza della mia vita in un incubo, al punto che ho finito per fare il mio viaggio da sola ed è stata la decisione migliore che abbia mai preso.

Per far si che tutte si divertano, bisogna essere in grado di accontentare tutte e questo non è così facile, perché quando Alessia vuole passare il pomeriggio in spiaggia e Serena vuole andare al museo ma, sorpresa sorpresa, nessuna delle due vuole rinunciare alla propria attività, può finire in un bagno di sangue (è un’iperbole ma spero per te che tu abbia delle amiche pacifiche). Per trovare dei compromessi, i consigli che seguono potrebbero aiutarvi.

Separarsi non è una cattiva idea

Separarsi non è così male.jpg
Ecco la soluzione al conflitto: Alessia si rilasserà al mare e Serena si acculturerà al museo, e poi la sera ci si ritroverà tutte in un punto di incontro per cenare insieme. Come si dice, lasciarsi per ritrovarsi, ebbene questo funziona anche durante le vacanze con le amiche.

Questi momenti separati vi permetteranno di fare ciò che volete senza dover tenere conto delle esigenze di tutte. Detto tra noi, possiamo ammettere che durante un viaggio è sempre bello stare da sole con se stesse, lontane dalla routine. Fa’ attenzione, quando ci si immagina le vacanze con le amiche spesso si hanno delle aspettative sbagliate. Magari scoprirai che preferisci viaggiare in solitaria, chissà. Se sei tentata da questa nuova esperienza, questi 10 consigli per organizzare il primo viaggio in solitaria potranno tornarti utili.

I tuoi più cari amici? Dialogo e Tolleranza

Mantieni la calma.jpg
Questo si ricollega ai suggerimenti di cui ho parlato prima. Per permettere che il viaggio si svolga nel miglior modo possibile, le due parole d'ordine saranno dialogo e tolleranza. Quando non sarai soddisfatta di qualcosa, dovrai dirlo chiaramente, anche se sai che potrebbe offendere le persone presenti. Altrimenti sarai nervosa e non riuscirai a goderti il viaggio. Questo consiglio vale anche al contrario. Sofia vuole disperatamente provare la specialità del paese in cui vi trovate, ma tu l'hai già mangiata e non ne sei molto entusiasta. Potresti accontentarla, dopo tutto, non sei obbligata a mangiare la stessa cosa, potresti provare un altro piatto che sia più di tuo gusto.

Fare un elenco di argomenti sensibili da non discutere

Taboo.jpg
Questo potrebbe salvare molti viaggi. In effetti, ci sono alcuni argomenti che dovrebbero essere evitati per la buona riuscita delle vacanze con le amiche.

Quello che ti consiglio di fare è di riunirvi qualche giorno prima della partenza e di indicare, per ciascuna di voi, gli argomenti che non volete trattare durante il viaggio. Ogni argomento dev’essere scritto su un foglio di carta. Questo sarà come un contratto che avrete tra voi e che porterete con voi durante il viaggio. Può sembrare strano, ma credimi, ho già testato questo metodo e lo consiglio vivamente. 

Ora che conosci i miei 7 consigli per delle ottime vacanze con le amiche, sei pronta a fare il grande passo. Se, nonostante tutte le mie raccomandazioni, il viaggio non è stato così bello come pensavi, valuta l’esperienza di un viaggio in solitaria, potrebbe essere la strada per te. È un'idea su cui vale la pena riflettere. Nel frattempo, ti lascio scoprire i miei 6 consigli di viaggio per un viaggio in solitaria.

 

Traduzione dal francese a cura di Luca Rullo.

AVVENTURA| BUDGET| VIAGGIO
Ti piace questo articolo? Condividilo:

Articoli consigliati

Torna al blog